Storia

10 templi più antichi del mondo

Ipogeo

Un santuario è generalmente caratterizzato come una struttura riservata a esercizi religiosi o profondi. I santuari sono stati lavorati nel corso dei secoli e numerosi nuovi. I santuari antiquati su questa carrellata comunque sono stati assemblati millenni fa da individui la cui religione e le cui strutture accettate non sono più provate. Queste strutture sono tra le più stagionate strutture artificiali trovato sulla terra. Si compilano come una dichiarazione agli esseri divini e agli dei di società e istituzioni civiche scomparse da tempo. Apri i loro ingressi in modo coerente. Ecco l'elenco dei 10 templi più antichi del mondo,

1. Stonehenge

Uno dei luoghi più famosi del pianeta, Stonehenge è fatto di lavori di sterro che circondano l'incastonatura di enormi pietre erette nel sud-ovest dell'Inghilterra. Stonehenge è stata creata da una cultura che non ha lasciato documenti composti, un numero così elevato di parti di Stonehenge rimane oggetto di discussione. La prova dimostra che il notevole punto di riferimento in pietra fu innalzato intorno al 2500 a.C. mentre l'ultimo sviluppo conosciuto a Stonehenge fu intorno al 1600 a.C.

Le massicce pietre potrebbero provenire da una cava, a circa 40 chilometri (25 miglia) a nord di Stonehenge sui Marlborough Downs. Non si sa con certezza quale sia il motivo per cui Stonehenge servì, tuttavia, numerosi ricercatori accettano che il punto di riferimento sia stato utilizzato come punto di riferimento maestoso o religioso. Oggi è una famosa meta turistica in Inghilterra e le visite a Stonehenge sono accessibili da alcune comunità urbane inglesi.

Leggi anche: Le 10 migliori scoperte archeologiche che hanno riscritto la storia

Stonehenge, Inghilterra

2. Tempio di Luxor

Il Tempio di Luxor è situato sulla sponda orientale del fiume Nilo nella città vecchia di Tebe ed è stato fondato nel 1400 aC durante il Nuovo Regno. Il santuario era dedicato ai tre esseri divini egizi Amon, Mut e Chons. Questo antico santuario è stato il punto focale della celebrazione di Opet, la celebrazione più significativa di Tebe.

Durante la celebrazione annuale, le statue dei tre Dei sono state accompagnate da Karnak al santuario di Luxor lungo la strada delle sfingi che associa i 2 santuari. La celebrazione continuò per 11 giorni durante la diciottesima dinastia, tuttavia si era sviluppata fino a 27 giorni durante il regno di Ramesse III nella ventesima dinastia. Non più un sito religioso funzionante, le occasioni a Luxor sono molto famose tra i visitatori in questi giorni.

Leggi anche: I 10 più grandi monoliti del mondo

Antico Egitto

3. Tempio di Hatshepsut

Il santuario funerario di Hatshepsut, che governò l'Egitto dal 1479 a.C. circa fino alla sua scomparsa nel 1458 a.C., è sistemato sotto le scogliere a Deir el Bahari, sulla riva occidentale del Nilo. Si tratta di una struttura colonnata, progettata ed eseguita da Senemut, illustre modellatore di Hatshepsut, per servire i suoi venerati dopo la morte e per rispettare la meraviglia di Amon. Il santuario è incorporato con una parete rocciosa che sale in modo appuntito sopra di essa e comprende patii a tre strati che raggiungono i 30 metri (97 piedi) di statura. Questi portici sono associati a lunghi pendii che un tempo erano circondati da serre.

Leggi anche:I 10 più bei templi dell'antico Egitto

Antico Egitto

4. Ipogeo

L'Ipogeo di Malta è il principale santuario sotterraneo antico del pianeta. Il santuario comprende corridoi, camere e sezioni tagliate fuori dal caos. Pensato inizialmente come un manicomio, in tempi antichi si trasformò in una necropoli.

Il complesso è raccolto in tre dimensioni: la dimensione superiore (3600-3300 aC), la dimensione centrale (3300-3000 aC) e il livello inferiore (3150-2500 aC). La stanza più profonda al livello inferiore si trova a 10.6 metri (35 piedi) sottoterra. Solo un numero prestabilito di ospiti è consentito nella sezione e possono essere necessarie 2-3 settimane per ottenere un biglietto.

Ipogeo

5. Tempio di Seti I

Il Tempio di Seti I è il santuario delle pompe funebri del faraone Seti I sulla riva occidentale del Nilo ad Abydos. Il vecchio santuario fu costruito verso la fine del dominio di Seti e potrebbe essere stato terminato da suo figlio Ramesse il Grande dopo la sua scomparsa nel 1279 a.C. Il santuario era dedicato a Seti I oltre che a varie divinità.

I rilievi portati in questo antico santuario sono probabilmente i migliori e i più dettagliati di tutto l'Egitto. Il santuario contiene anche l'elenco dei re di Abydos. È una carrellata sequenziale di numerosi faraoni dinastici d'Egitto da Menes, il signore egiziano accreditato di aver fondato la Prima linea, fino a Ramesse I, il padre di Seti.

Tempio di Seti I

6.Hagar Qim e Mnajdra

Il complesso megalitico di Hagar Qim è situato su un precipizio all'estremità meridionale dell'isola di Malta. I santuari di Mnajdra si trovano a circa 600 metri più in basso sulla scogliera. Hagar Qim comprende un santuario fondamentale e tre strutture megalitiche extra accanto ad esso. Il più grande monumento in pietra di Hagar Qim è alto circa 7 metri (23 piedi) e carica circa 20 tonnellate.

Mnajdra comprende tre santuari congiunti ma non associati. I santuari più consolidati furono lavorati da qualche parte nell'intervallo tra il 3600 e il 3200 aC. Numerose antiche rarità sono state recuperate all'interno dei santuari proponendo che questi antichi santuari fossero utilizzati per scopi religiosi. Queste strutture non furono utilizzate come tombe poiché non furono trovati resti umani.

Hagar Qim e Mnajdra

7. Templi di Ggantija

Su un pendio dell'isola di Gozo si trova l'antico complesso del santuario di Ggantija dell'età della pietra. Costruiti tra il 3,600 e il 3,000 aC, i santuari di Ggantija sono il più puntuale di una progressione di santuari megalitici a Malta, precedenti alle piramidi egiziane e allo Stonehenge della Gran Bretagna di oltre 1,000 anni. Questo monumento megalitico è sicuramente due santuari, assemblati uno accanto all'altro e racchiusi all'interno di un limite divisorio. Le varie bambole e statue dimostrano che i santuari erano forse sede di una cricca della Fertilità. I santuari di Malta sono i santuari più stagionati d'Europa. È uno dei templi più antichi del mondo.

Templi di Ggantija

8. Tempio di Amada

Uno dei templi più antichi del mondo, il Tempio di Amada è il santuario più stagionato della Nubia e fu sviluppato per la prima volta dal faraone egiziano Thutmose III nel XV secolo a.C. Il santuario era dedicato ad Amon e Re-Horakhty. Le modifiche e il design furono completati dai faraoni successivi. Ad esempio, Akhenaton fece decimare il nome Amon in tutto il santuario mentre Seti I lo ristabiliva ancora una volta. Nonostante il santuario sia molto piccolo e si disintegra all'esterno, il suo interno mette in risalto probabilmente i rilievi più finemente tagliati con tonalità brillanti e dinamiche.

Tempio di Amada

9. Gobekli Tepe

Qua e là accennato come il santuario principale o il santuario più affermato, Göbekli Tepe è un manicomio basato su un picco nel sud-est della Turchia. Le case oi santuari sono strutture megalitiche rotonde mentre i divisori sono fatti di pietra a secco non lavorata e incorporano vari pilastri solidi in pietra calcarea modellati a T che sono alti fino a 3 metri (10 piedi).

Il sito è stato sollevato da raccoglitori di cercatori nel decimo millennio aC (!), rendendolo di gran lunga il luogo d'amore creato dall'uomo più consolidato mai trovato. Göbekli Tepe non ha origine solo prima del gres, e la creazione della composizione o della ruota, ma è stato anche lavorato prima dell'inizio dell'orticoltura e dell'allevamento di creature.

Gobekli Tepe

10. Palazzo di Cnosso

Trovato a circa 5 km (3 miglia) a sud di Heraklion, il Palazzo di Cnosso è il complesso di residenza reale minoica più significativo e conosciuto di Creta. La straordinaria residenza reale fu costruita passo dopo passo tra il 1700 e il 1400 aC, con ricostruzioni occasionali dopo la decimazione fino a quando fu schiacciata per l'ultima volta dalle fiamme.

La residenza reale comprendeva spazi abitativi, sale per banchetti, officine, luoghi sacri e magazzini, tutti lavorati attorno a una piazza focale. La capacità primaria della residenza reale è ancora in discussione. Avrebbe potuto essere utilizzato essenzialmente come un focus autorevole, un focus religioso, o entrambi, in modo religioso. Allo stesso modo, Cnosso è regolarmente collegata alla leggenda del santo ateniese Teseo che massacrò il Minotauro. È uno dei templi più antichi del mondo.

Gli edifici più antichi

Questi sono i templi più antichi del mondo. Pubblica i tuoi commenti.

La Terra e il mondo sono un luogo dove puoi trovare diversi fatti noti e sconosciuti del nostro pianeta Terra. Il sito è anche per coprire cose che sono legate al mondo. Il Sito è dedicato a fornire fatti e informazioni a scopo di conoscenza e intrattenimento.

Contatti

Se hai suggerimenti e domande puoi contattarci ai dettagli di seguito. Saremo molto felici di sentirti.

markofotolog [at] gmail.com

Divulgazione di Amazon

EarthNWorld.com partecipa all'Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire ai siti un mezzo per guadagnare commissioni pubblicitarie pubblicizzando e collegandosi ad Amazon.com. Amazon, il logo Amazon, AmazonSupply e il logo AmazonSupply sono marchi di fabbrica di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

alla Parte superiore