Viaggi

I 7 migliori siti storici dell'Etiopia settentrionale

L'Etiopia è uno dei paesi più antichi del mondo e un luogo dell'incredibile combinazione tra il nord lussuoso e moderno e il sud primitivo abitato da tribù nomadi.

Per secoli l'Etiopia è stata crocevia commerciale e luogo di scambio di merci costose, ma anche simbolo della libertà del “Continente Nero”, in quanto è l'unico Paese africano a non essere stato colonizzato. È anche chiamata “La terra dei mille sorrisi” e la culla della civiltà. L'Etiopia dovrebbe essere visitata per la sua lunga storia e profonda spiritualità, siti culturali e storici, nonché per l'incredibile bellezza naturale. Le corse in jeep oltre le carovane di cammelli attraverso il deserto salato sono un'avventura unica. L'atmosfera vivace, i padroni di casa ospitali e i ritmi afro fino al mattino presto sono esperienze da ricordare. Se vuoi saperne di più sull'offerta turistica dell'Etiopia, controlla AmanEtiopiaTour per ulteriori dettagli. Nell'articolo qui sotto puoi leggere tutto, devi conoscere i 7 migliori siti storici dell'Etiopia settentrionale.

1. Mercato

Fonte immagine: onceuponajrny.com

Mercato è il più grande mercato all'aperto in Africa e il luogo più colorato di Addis Abeba da visitare. Qui troverai sarti, commercianti di spezie, commercianti di cammelli e vari altri venditori e le loro merci, incluso il meraviglioso caffè etiope. Questo è un ottimo posto per acquistare souvenir. Merkato è un posto davvero eccitante da visitare. Con animali che vagano per le strade, venditori urlanti, profumo di piatti fatti in casa e fuochi d'artificio colorati, Merkato sarà un'esperienza indimenticabile. Fai attenzione con i tuoi oggetti di valore, poiché questo è il posto principale per la raccolta.

2. Museo Nazionale

Il museo ha una vasta selezione di mostre, distribuite su tre piani, che coprono gran parte della storia etiope. La mostra più famosa è una replica della statua di Lucy di 3.18 milioni di anni fa, il più antico scheletro di ominidi mai trovato. Lo scheletro originale si trova nelle volte dell'edificio. Puoi anche vedere alcune opere di famosi artisti etiopi.

3. Cattedrale di San Giorgio (Chiesa di San Giorgio)

Fonte immagine: thenational.ae

La Chiesa fu fondata dal grande imperatore Menelik per commemorare la sua vittoria sull'esercito italiano nel 1896. Le pareti esterne sono ricoperte da bellissime opere d'arte e mosaici. All'interno, la bella vetrata sul vetro gli conferisce un'atmosfera speciale. L'imperatrice Zewditu e Haile Selassie furono incoronate qui.

4. Gondaro

La strada per questo luogo conduce attraverso aree interessanti a est del lago Tana e Gondar è stata la capitale del paese per 250 anni. Oggi è una delle città più grandi dell'Etiopia. Puoi rimanere lì tutto il giorno e vedere il complesso imperiale - palazzi e chiese costruiti dal 1636. Ospita anche la chiesa di Debre Birhan Selassie, che è stata classificata dall'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità per i suoi straordinari murales che sono magnificamente conservati all'interno . Assicurati di visitare anche vicino al villaggio, che ospita ancora un piccolo numero di ebrei etiopi.

5. Bahir-Dar

Fonte immagine: booking.com

È una città dall'atmosfera molto piacevole, sulla sponda meridionale del lago Tana, che è la sorgente del Nilo Azzurro e il lago più grande dell'Etiopia. Il lago circostante è abitato da cristiani Amhara, la cui lingua è stata per anni la lingua nazionale dell'Etiopia. Assicurati di iscriverti a una crociera sul lago in cui potrai vedere isole sempre più piccole che ospitano venti antichi monasteri, noti per la loro architettura molto interessante e l'eccezionale pittura ad affresco, costruiti in un lungo periodo, tra l'VIII e il XVII secolo. Quando sei a Bahir Dar, non mancare di visitare il monastero di Ura Kidane Mihret e le affascinanti cascate del Nilo Azzurro – Tis Isat.

6. Lalibela

Lalibela è una città nel nord dell'Etiopia, una delle città sante, proprio accanto ad Axum, meta di numerosi pellegrinaggi. A differenza di Axum, gli abitanti di Lalibela sono quasi interamente credenti nella chiesa etiope di Tewahedo. Lalibela fu costruita per diventare la Nuova Gerusalemme dopo che i musulmani occuparono Gerusalemme nel 12° secolo, motivo per cui molti edifici presero il nome dai famosi edifici di Gerusalemme. Grazie ai suoi eccezionali valori storici, l'UNESCO ha incluso il sito di Lalibela nel 1978 nella sua lista dei siti del patrimonio mondiale. Nella remota città di Lalibela, sulle montagne nel cuore dell'Etiopia, a circa 645 chilometri da Addis Abeba, ci sono 11 chiese monolitiche medievali. Undici chiese medievali monolitiche - "Nuova Gerusalemme" - sono la più grande attrazione in Etiopia e sono maestose, indipendentemente dal fatto che tu sia interessato o meno alla religione e all'architettura religiosa. Situato a 2,630 m, il Monastero di Lalibela è un luogo abbandonato e remoto, centro di pellegrinaggio per molte persone che lo visitano durante l'anno. Le chiese di Lalibela sono scolpite nella solida roccia in modo che i loro tetti siano a livello del suolo. Le Chiese di Lalibela sono raggruppate in due grandi gruppi: uno rappresenta la Gerusalemme terrena mentre l'altro rappresenta la Gerusalemme celeste. In fondo alle chiese c'è un fossato che rappresenta il fiume Giordano.

7. Axum

Fonte immagine: northethiopiaecotour.com

L'Impero di Axum si estendeva in gran parte dell'Africa orientale dal I secolo aC all'825 e, per le sue dimensioni e la sua potenza, era un importante rivale dell'Impero Romano. Gli archeologi hanno trovato un villaggio nel nord dell'Etiopia che un tempo apparteneva a quell'impero. Gli esperti hanno scavato qui muri in pietra e strutture in pietra, una città che si ritiene sia fiorita nel periodo 771 a.C. al 645 dC, all'epoca dell'ascesa di Axum. La civiltà di Axum rimane sconosciuta agli archeologi nonostante il suo posto di rilievo nel mondo antico. Il regno di Axum fiorì dal I all'VIII secolo nell'attuale Etiopia settentrionale ed Eritrea e la ricerca mostra che commerciava con l'Impero Romano e l'antica India. Sia l'ebraismo che il cristianesimo hanno svolto un ruolo importante nella vita dell'impero, ma a parte questo si sa poco degli Axumiti e del loro impero, che era una delle civiltà antiche più colte.

Ci auguriamo che questo articolo ti sia piaciuto e che tu abbia voluto viaggiare in Etiopia. Felice viaggio!

La Terra e il mondo sono un luogo dove puoi trovare diversi fatti noti e sconosciuti del nostro pianeta Terra. Il sito è anche per coprire cose che sono legate al mondo. Il Sito è dedicato a fornire fatti e informazioni a scopo di conoscenza e intrattenimento.

Contatti

Se hai suggerimenti e domande puoi contattarci ai dettagli di seguito. Saremo molto felici di sentirti.

markofotolog [at] gmail.com

Divulgazione di Amazon

EarthNWorld.com partecipa all'Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire ai siti un mezzo per guadagnare commissioni pubblicitarie pubblicizzando e collegandosi ad Amazon.com. Amazon, il logo Amazon, AmazonSupply e il logo AmazonSupply sono marchi di fabbrica di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

alla Parte superiore