Storia

10 monumenti storici e preziosi distrutti dalla guerra

Monumenti distrutti dalla guerra

Ci sono molti monumenti storici, archeologici o religiosi nel mondo che vengono distrutti dalla guerra. Erano il centro del nostro glorioso passato, ma sfortunatamente è stato distrutto dalle guerre in corso in quel momento e in questo momento abbiamo solo rovine e possiamo solo immaginare quanto fossero belle a quel tempo. Quindi, qui elenchiamo 10 monumenti storici e preziosi distrutti dalla guerra,

Preziosi monumenti distrutti dalla guerra

1. L'antica città di Bosra, Siria

L'antica città di Bosra è famosa tra i turisti per il suo bellissimo teatro romano. La città è situata a 40 km a est di Daraa ea circa 140 km a sud di Damasco. Il luogo rientra anche tra i siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il teatro romano fu costruito nel II secolo dC ed era uno dei più grandi teatri costruiti in quell'epoca. Può contenere fino a 2mila spettatori. L'antica città e il teatro romano subiscono gravi danni durante le recenti guerre in Siria. I colpi di mortaio e gli spari sono una delle stesse ragioni. Inoltre, leggi sul moderno meraviglie architettoniche tutto il mondo.

Leggi anche: Le 10 migliori dimore rupestri famose in tutto il mondo

Monumenti distrutti dalla guerra

Fonte immagine: Wikimedia

2. Palmira, Siria

È una delle città più antiche del mondo risalente al secondo millennio a.C. Rientra nell'impero romano nel I secolo d.C. È anche menzionata nella Bibbia ebraica come una città nel deserto costruita dal re Salomone. Ci sono molti importanti siti archeologici, vale a dire il Tempio di Baalshamin, l'Arco Monumentale, la Torre di Elahbel e l'elenco potrebbe continuare. Durante la grande guerra civile nel Paese, l'ISIS ha distrutto molte parti della città compresi questi importanti siti archeologici.

Leggi anche: I 10 più bei castelli dei crociati

Monumenti distrutti dalla guerra

3. Buddha di Bamiyan, Afghanistan

I Buddha di Bamiyan è il nome dato alle due enormi statue di Buddha situate sul lato di una scogliera nella valle di Bamiyan. La valle di Bamyan si trova a 230 Km da Kabul vicino alla Via della Seta. Entrambe le statue sono state spazzate via dai talebani nel marzo 2001. La statua è alta 53 metri.

Leggi anche: 10 prigioni storiche e famose da tutto il mondo

Monumenti distrutti dalla guerra

Image Source: Wikimedia

4. Cirene, Libia

Cirene era una delle più antiche città greche e romane attualmente situate in Libia. Inizialmente, la città prese il nome dalla primavera Kyre che Geek usava consacrare ad Apollo. Era anche conosciuta come "Atene dell'Africa". La città fu correttamente fondata nel 630 aC ed è una delle più importanti città greche in quella località. Le rovine della città rientrano nel patrimonio mondiale dell'UNESCO e anche una delle città meglio conservate al mondo. Durante lo scoppio della guerra civile nel paese la maggior parte dei siti UNESCO sono stati distrutti, compreso il viadotto del III secolo, il complesso della necropoli e circa 3 tombe.

Leggi anche: 5 siti storici che non esistono più

Monumenti distrutti dalla guerra

Fonte immagine: Wikimedia

5. Krak des Chevaliers, Siria

Krak des Chevaliers è un castello crociato situato in Siria. Fu anche uno dei castelli medievali più conservati al mondo. Si chiama anche Crac des Chevaliers. Era nell'habitat nell'XI secolo quando i curdi si stabilirono qui. Successivamente fu conosciuto con il nome Hisn al Akrad che significa Castelli dei Curdi. Il castello fu danneggiato durante la guerra civile siriana. L'entità dei danni è ancora sconosciuta ma l'esercito e i ribelli sono entrambi responsabili dei danni arrecati ai castelli. Puoi anche leggere famosi monumenti dell'Antico Egitto.

Monumenti distrutti dalla guerra

Image Source: Wikimedia

6. La Grande Moschea di Samarra, Iraq

La Grande Moschea di Samarra fu costruita nel IX secolo. Si trova nella regione di Samarra in Iraq. È la più grande moschea del mondo per un certo periodo di tempo. Fu costruito dal califfo abbaside Al-Mutawakkil che governò a Samarra dall'9 all'847. Durante la guerra dell'anno 861, la parte superiore della moschea è stata distrutta dagli attacchi aerei. Uno dei più grandi monumenti distrutti dalla guerra.

Monumenti distrutti dalla guerra

Fonte immagine: Wikimedia

7. Tomba di Giona, Iraq

La tomba si trova fuori le mura dell'antica Ninive. Si credeva che fosse il luogo di sepoltura del biblico Giona. Si credeva anche che il sito fosse una chiesa cristiana e in seguito fu trasformato in moschea. Questo è anche uno dei motivi per cui il luogo è importante sia per i cristiani che per i musulmani. Nell'anno 2014, l'Isis ha completamente danneggiato il luogo dicendo che è un luogo di disaffezione, non di preghiera.

Monumenti distrutti dalla guerra

Image Source: Wikimedia

8. Nimrud, Iraq

Nimrud è un nome dato alla città assira originariamente conosciuta come Kalhu. Si trovava a sud della città di Mosul. Gli scavi archeologici iniziarono nella città nel 19° secolo e sono state esplorate molte cose preziose tra cui manufatti e 613 pezzi di oreficeria. La crescente influenza dell'ISIS è una delle principali cause della distruzione della città. Hanno completamente distrutto la città con bulldozer e bombe e hanno anche pubblicato il video online. Uno dei più grandi monumenti distrutti dalla guerra. Ti consigliamo anche di leggere i più affascinanti tombe e mausolei nel mondo.

Monumenti distrutti dalla guerra

Fonte immagine: Wikimedia

9. Cittadella di Aleppo, Siria

Era uno dei più grandi palazzi fortificati medievali situati nel nord della Siria. È anche uno dei palazzi più antichi risalenti al 3° millennio a.C. Il palazzo ha visto molte civiltà di greci, bizantini, ayyubidi e mamelucchi, ma la maggior parte della costruzione è stata eseguita durante il periodo ayyubide. È anche patrimonio mondiale dell'UNESCO. Durante la recente guerra civile in Siria e l'uso della Cittadella da parte dei combattenti è stato uno dei motivi principali del danneggiamento del castello.

Monumenti distrutti dalla guerra

10. Moschea Khalid Ibn al-Walid, Siria

Era una delle più famose moschee in stile architettonico turco ottomano in Siria. Si trova a Homs in Siria. La moschea è stata dedicata al Khalid Ibn al-Walid. Era un comandante militare arabo responsabile della conquista musulmana della Siria nel VII secolo. C'è un'altra battaglia chiamata Battaglia di Yarmouk che pose fine al dominio bizantino in Siria. La moschea è in prima linea tra i ribelli, quindi l'esercito siriano ha schermato pesantemente la moschea e l'ha riconquistata causando ingenti danni alla moschea. Uno dei più grandi monumenti distrutti dalla guerra. Puoi anche trovare letture interessanti su fatti sulle antiche piramidi egizie.

Monumenti distrutti dalla guerra

Fonte immagine: Wikimedia

La Terra e il mondo sono un luogo dove puoi trovare diversi fatti noti e sconosciuti del nostro pianeta Terra. Il sito è anche per coprire cose che sono legate al mondo. Il Sito è dedicato a fornire fatti e informazioni a scopo di conoscenza e intrattenimento.

Contatti

Se hai suggerimenti e domande puoi contattarci ai dettagli di seguito. Saremo molto felici di sentirti.

markofotolog [at] gmail.com

Divulgazione di Amazon

EarthNWorld.com partecipa all'Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire ai siti un mezzo per guadagnare commissioni pubblicitarie pubblicizzando e collegandosi ad Amazon.com. Amazon, il logo Amazon, AmazonSupply e il logo AmazonSupply sono marchi di fabbrica di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

alla Parte superiore